195 del 22 Agosto 2000, Suppl. Ordinario n. 131. Qui, la sua carriera decolla e, dopo aver partecipato a svariati programmi televisivi ed aver accumulato diversi ruoli non attribuitigli, ottiene la sua prima parte da protagonista nel ruolo di Cal Trask inLa valle dell’Eden (1955), tratto dall’omonimo romanzo di John Steinbeck. La sua eccezionale interpretazione, frutto in gran parte di improvvisazione, gli vale una nomination postuma al Premio Oscar per il ruolo di miglior attore protagonista ed è in quell’occasione che Elia Kazan, il regista, ha dichiarato: Anche se è cinico riconoscerlo, bisogna dire che le sofferenze giovarono all’arte di Jimmy. Non sarebbe stato così bravo se avesse avuto meno disavventure.

Times, Sunday Times (2012)This shows the extent to which the enemies of our country can go. Times, Sunday Times (2009)This did not necessarily mean they were political enemies. Martin Allen THE HITLER HESS DECEPTION (2003)It would be wrong to call the two pairs enemies.

Macedonia: praticamente una sfida contro me stesso. Tutti i frutti del giardino dell’eden sbucciati e fatti a pezzettini con le mie manine sante. Si annoverano nell’elenco: pesca, mela, pera, banana, melone, anguria, ciliegia (denocciolata, 2 palle!!!), uva bianca, uva rossa, kiwi, ananas, papaya, lime, frutto della passione.

E’ una governante stretta in una morsa dall’insoddisfazione. Annoiata, lunatica, irrazionale e costantemente assorta nei suoi pensieri, scrive lunghe poesie oscene e sembra non abbia alcun problema a starsene un po’ per conto suo, rimirandosi nuda nello specchio o lasciando correre fuori dalla finestra i lunghi, splendidi capelli corvini. Abituati alla sua compagnia in una quotidiana coesistenza decisamente “promiscua” (ma torbida rende meglio l’idea), i suoi sette coinquilini paranoici e formalissimi individui, più che i paciosi nanetti della fiaba dei Grimm cominciano ad “avere in uggia” la cosa e la loro inziale preoccupazione comincia a tendere a un aperto nervosismo, almeno da parte di Bill.

Un po di persone mi hanno detto in diverse occasioni che avevano già sentito in the Green come una canzone tradizionale. E stata una delle mie prime canzoni comparsa su internet e descritta nel Digital Tradition database (archivio digitale della musica tradizionale) come una canzone tradizionale. Più recentemente mi hanno riferito di un CD americano di musica pagana che include Jack come un esempio di canzone tradizionale pagana dalle isole britanniche versione in un video con immagini in the Green Festival diHastings.