Full text disponibile come:797KbAbstractLa dimissione ospedaliera viene di norma pianificata al termine di un periodo di ricovero finalizzato alla diagnosi e cura della malattia e all’assistenza della persona malata. Il momento della dimissione rappresenta attualmente una criticità nella gestione assistenziale dell’utente, in particolar modo la dimissione di pazienti “fragili” assume una funzione decisiva per la “continuità assistenziale”, in quanto rappresenta il momento nel quale viene assicurata un’attenta valutazione clinico assistenziale del malato e vengono predisposte le operazioni necessarie, dal punto…