” per via del nomadismo della mia famiglia se ho conosciuto il cinema, soprattutto quello europeo”, spiega il 40enne. “I miei genitori, quand’ero ancora in fasce, dovettero scappare dal Cile di Pinochet per motivi politici e si nascosero per 7 8 mesi nell’Ambasciata Venezuelana a Santiago prima di raggiungere sani e salvi la Danimarca, paese in cui abbiamo vissuto per circa un paio d’anni per poi tornare di nuovo in America, a San Antonio, Texas, prima, e nella Contea di…