Per il prossimo numero del giornale che dirigo, Konrad, intervisterò la Bonafede su unioni di fatto, eutanasia, ruolo delle donne, differenze con i cattolici. E domani (del tutto una coincidenza) farò un’intervista alla Bassa Poropat. Se a qualcuno interesserà, metterò in rete la chiacchierata con la pastora Bonafede. Insomma, “Stranger things” merita. Non è un capolavoro, ma per onestà dobbiamo ammettere che nemmeno, per esempio, “L’incendiaria”, il film tratto dal libro di King più citato nella serie, era poi questo…