Il monastero di Savina custodisce uno dei presìdi di fede più preziosi del Montenegro: tre chiese, un piccolo museo (con la croce di san Sava e memorabilia varie), una bella palette di verdi intorno. E vigneti secolari. S’affacciano ora anche magnolie e macchia mediterranea lungo la E65, fino a Bijela: altri stordimenti per appassionati di arte sacra e tomi antichi, da intuire e scoprire oltre i cantieri navali. In questa versione B il Cavalieri degli Elfi della Child ballad 4…