Nel complesso di Tolentino, dove lavorano 500 dipendenti, si trasformano ogni anno 22mila chilogrammi di crini, 1.100 tonnellate di legno di faggio e 340mila metri quadrati di Pelle Frau, che soddisfa i requisiti imposti dall’azienda ed è sottoposta a 21 diverse fasi: la prima è il rinverdimento, in cui viene immersa in grandi botti per recuperare l’acqua persa durante la salatura iniziale, e l’ultima invece, su richiesta, è l’ignifugazione. La materia prima è acquistata da concerie italiane, perché riescono ad…