Questa volontà di autenticità e nello stesso tempo di rispetto per una certa tradizione musicale, si rispecchia perfettamente nell In esso infatti Massimo Priviero e Michele Gazich sono in grado di cantare e suonare brani non loro come se lo fossero. Di Massimo Priviero impressiona la voce, potente, energica, una forza della natura, ma anche del talento e della professionalità. Di Michele ho ammirato l che sa creare con il suo violino. And so it came to pass that on…