Since it’s not an entity, religion itself cannot be an evolutionary adaptation. However, it does fit into an “evolutionary landscape”. That landscape he describes in a metaphor of hills and valleys, with certain behaviours following the path of least resistance. Nuove fantasmagoriche avventure sono così vagheggiate dalla prospettiva privilegiata di un testimone irresistibile che non impiegherà molto a delinearsi, anche e soprattutto, come attore coprotagonista in scena. Seguiamo i due ragazzini ebrei in un viaggio di oltre tre lustri lungo…