Ho iniziato fotografando la mia famiglia. A 25 anni ho scoperto che ritrarre mia madre, mio padre, i miei fratelli e gli amici mi consentiva di esprimermi come artista. E di scattare foto con un con molte emozioni dentro. I miei soliti lavoretti di piccolo spaccio e riscossione debiti sono diventati all’improvviso poco sicuri. Ditemi come cazzo deve fare un povero carabiniere a sbarcare il lunario. Penso a tutte queste stronzate mentre parcheggio davanti al ristorante di Saimir: il fottuto…