Luoghi affollati, cerimonie religiose, chiese, ma anche supermercati, palazzi istituzionali, sedi di partiti, ambasciate, musei, alberghi, stazioni, porti, metro e aeroporti. Soprattutto a Roma, ma non solo. Alla vigilia delle festività di Pasqua, il Viminale innalza le difese e i controlli contro la minaccia terroristica in tutta Italia. L’Autorità a questo punto era stata designata, e le sanzioni ratificate. Le associazioni hanno dunque iniziato a pressare l’Agcom a prendere delle misure rispetto ai trasgressori, ed è in questa fase che…